Clodiense-Campodarsego

Clodiense 1 - 1 Campodarsego
10 Set 2017 - 15:00stadio "Ballarin", Chioggia

Nella seconda giornata del campionato nazionale di Serie D il Campodarsego ritorna da Chioggia con un pareggio ottenuto nonostante le tante assenze forzate ma con un pizzico di evidente sfortuna. La gara, a conti fatti, si decide nella prima mezz’ora: i biancorossi di Gianfranco Fonti passano in vantaggio al 12′, grazie a Igor Radrezza che trova, dalla bandierina del calcio d’angolo, una traiettoria beffarda che s’insacca direttamente alle spalle di Luppi, ma i padroni di casa pareggiano al 31′ grazie alla conclusione vincente, da calcio piazzato, di Baido. Il Campodarsego, quindi, va vicino diverse altre volte alla marcatura, ma non riesce a sfondare: Aliù colpisce una traversa con un pericoloso colpo di testa, e i biancorossi recriminano anche per due interventi molto sospetti, nell’area della Clodiense, ai danni di Dalla Vedova e dello stesso Aliù, che però l’arbitro non giudica fallosi. La gara termina quindi sull’1-1.

CLODIENSE-CAMPODARSEGO 1-1
CLODIENSE: Luppi, Mazzola, Dell’Andrea, Abcha (28′ st Gori), Caso, Moretto, Farinazzo, Del Carro, Marijanovic (3′ st Santoni), Hima (28′ st Granziera), Baido. 
A disposizione: Tebaldi, Scarpa, Conti, Vianello, Bullo, Penzo. 
Allenatore: E. Rizzi (De Mozzi squalificato).
CAMPODARSEGO: Cazzaro, D. Beccaro, Trento, Marcolini, Colman Castro, Sanavia (35′ st Menale), Dalla Vedova (42′ st Brentan), Caporali (30′ st C. Beccaro), Aliù, Radrezza, Kabine.
A disposizione: Ballin, Zanon, Ndoj, Nalesso, Coppola, Michelotto.
Arbitro: Villa di Rimini.
Reti: 12′ pt Radrezza, 31′ pt Baido.
Note: Ammoniti Abcha, Hima, Marcolini, Sanavia, Dalla Vedova. Angoli 9-4 per il Campodarsego. Spettatori: 150 circa. Recupero: 1′ pt e 4′ st.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien