Campodarsego-Crema 2-1: siamo in finale!

Siamo in finale di Coppa Italia! Grandissima impresa dei nostri ragazzi, che battendo 2-1 il Crema nella semifinale di ritorno della competizione si guadagnano l’accesso alla finalissima, la prima della nostra storia: ad assegnare il trofeo sarà la sfida tra il Campodarsego e il San Donato Tavarnelle.
Partono benissimo i biancorossi, che al 5′, al “Gabbiano”, sono già in vantaggio: Radrezza pennella in profondità per Kabine, che all’ingresso in area calcia al volo in maniera splendida superando il portiere ospite sul secondo palo. Nel primo tempo i padroni di casa legittimano una discreta superiorità e sfiorano ancora il gol con Aliù (due volte) e ancora Kabine, ma devono attendere l’inizio della ripresa per raddoppiare. Al 10′ Caporali pesca Aliù, che all’ingresso in area, dal versante di destra, fulmina Marenco con un preciso rasoterra e fa esplodere la gioia del “Gabbiano”. Al 21′ il tris è solo sfiorato, perchè Kabine colpisce in pieno la traversa da calcio piazzato, ma al 27′, a sorpresa, il crema accorcia le distanze con il calcio di punizione di Mantovani. Nel finale l’assedio ospite non produce esito, e il Campodarsego difendendosi con ordine porta a casa, dopo ben sette minuti di recupero, un 2-1 storico. per la prima volta nella nostra storia, siamo in finale di Coppa Italia Dilettanti, grazie ragazzi!

 

CAMPODARSEGO-CREMA 2-1
CAMPODARSEGO: Brino, Sanavia, Barison, Marcolini (40′ st Beccaro), Colman Castro, Leonarduzzi, Caporali., Radrezza, Aliù, Kabine (22′ st Michelotto), Ndoj.
A disposizione: Pirana, Pietribiasi, Granzotto, Turetta, Brentan, Menale, Nalesso.
Allenatore: Fonti.
CREMA: Marenco, Donida, Pagano, Gomez, Scapini (16′ st Capuano), Stankevicius, Ogliari, Gentile (41′ st Ferretti), Matei, Mandelli, Bahirov (10′ st Mantovani).
A disposizione: De Bastiani, Arpini, Restuccia, Gibeni, Erpen, Dell’Anna.
Allenatore: Bressan.
Arbitro: Collu di Cagliari.
Reti: 5′ pt Kabine, 12′ st Aliù, 27′ st Mantovani.
Note: ammoniti Leonarduzzi, Radrezza, Caporali, Gomez, Matei e Ogliari. Angoli 2-3. recupero 0 e 7′.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien