Campodarsego-Belluno 2-0

Il Campodarsego torna alla vittoria e allunga in vetta: le reti nella ripresa di Caporali e Michelotto regolano il Belluno al Gabbiano, e permettono ai biancorossi di allungare, visti i pareggi di Vecomp e Arzignano, portando a tre punti il vantaggio sulla seconda e a sei punti quello sulla terza in classifica.
LA GARA. Dopo una prima mezz’ora molto bloccata, in cui la squadra di Fonti comanda le operazioni, chiude bene le ripartenze bellunesi, ma si rende pericolosa solo con il colpo di testa a lato di Aliù, dopo pochi minuti, il Campodarsego accelera nel finale di frazione: sulla velenosa palla in mezzo di Aliù, al 37′, non c’è nessuno pronto all’appuntamento; un minuto dopo l’arbitro lascia proseguire dopo il contatto dubbio tra Mosca e Aliù. Nella ripresa Fonti inverte i due esterni di centrocampo, e proprio da uno di questi arriva, al 5′, il vantaggio: Aliù penetra in area da sinistra e mette al centro, Colonna respinge corto e Caporali, da due passi, trova l’1-0. Il Belluno al 16′ va vicinissimo al pari con Rocco, che prima calcia dal cuore dell’area e colpisce in pieno la traversa, e un minuto più tardi trova sulla sua strada la respinta di Pirana. Al 23′ doppia occasione sui due fronti: ALiù, lanciato in campo aperto da Kabine, arriva da solo davanti a Colonna, che però riesce a murarlo in uscita; sulla ripartenza Rocco impegna ancora Pirana, che blocca a terra. Il portiere biancorosso è in grande giornata, e si ripete anche al 32′, deviando di piede l’insidioso sinistro di Qurzago. A tre minuti dal novantesimo, gara chiusa: Sanavia ruba palla a Sommacal e mette al centro, Michelotto è tutto solo e fa esplodere l’esultanza del Gabbiano.

CAMPODARSEGO-BELLUNO 2-0
CAMPODARSEGO (3-4-3): Pirana; Dario, Leonarduzzi, Colman Castro; Caporali (47′ st Beccaro), Trento, Radrezza (49′ st Menale), Ndoj (36′ st Sanavia); Pietribiasi (29′ st Michelotto), Aliù, Kabine (41′ st Marcolini).
A disposizione: Brino, Brentan, Nalesso, Bugin.
Allenatore: G. Fonti.
BELLUNO (4-3-1-2): Colonna; Fracaro, Petdji, Sommacal, Mosca; Masoch (25′ st Zanella), Miniati, Quarzago (38′ st Piazza); Sciancalepore (38′ st Franchetto); Corbanese, Rocco.
A disposizione: Vencato, Dosso, Tabacchi, Costa, Santer.
Allenatore: M. Baldi.
Arbitro: Camilli di Foligno (Cravotta-Castro).
Reti: 5′ st Caporali, 42′ st Michelotto.
Note: ammoniti Pietribiasi, Quarzago, Miniati, Ndoj, Fracaro, Trento e Colman Castro. Angoli 4-4. Recupero 1′ e 6′. Spettatori 500 circa.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien