Playoff al via: Campodarsego-Virtus Vecomp (domani, ore 16) vale l’accesso alla finale

Tutto o quasi è come un anno fa. I playoff partono dal “Gabbiano”, con Campodarsego e Virtus Vecomp Verona a giocarsi l’acceso alla finale. Così com’era stato dodici mesi fa, domani alle ore 16.00 i biancorossi ricevono nel primo turno del post-season i veronesi: chi vince accede direttamente alla finalissima di domenica prossima, contro la vincente di Triestina-Abano, ma in caso di parità al termine degli eventuali tempi supplementari sarà il Campodarsego a passare il turno, in virtù del miglior piazzamento in classifica. Da parte della Virtus c’è voglia di vendetta, dopo che un anno fa fu il Campodarsego di Andreucci a prevalere dopo una semifinale tirata e ricca di colpi di scena. Ma in casa biancorossa c’è grande attesa: la finale è un obiettivo da raggiungere a tutti i costi. Queste le dichiarazioni del tecnico, Cristiano Masitto, alla vigilia di Campodarsego-Virtus Verona.

Sulla partita: “Il match che tutti i giocatori vorrebbero giocare. I playoff sono sempre partite di cartello, troviamo una squadra importante e l’impegno sarà fondamentale. Sono curioso di vedere come giocheranno i ragazzi: voglio grande entusiasmo, questo piazzamento se lo sono meritato e siamo pronti a farci valere”.
Sull’atteggiamento: “In ogni partita ci sono momenti e momenti. Adesso non c’è più l’occasione per recuperare, quindi l’attenzione deve essere al massimo e i rischi limitati il più possibile. La nostra filosofia non cambia, andremo in campo per cercare la vittoria, ma essendo una gara a eliminazione diretta il pericolo più grande è proprio correre dei rischi. Voglio giocate semplici e grande compattezza”.
Sul momento due squadre: “Entrambe arrivano bene a questa partita. Il rush finale di campionato è stato importante per tutti, i punti hanno pesato su ogni campo e noi, in particolare, abbiamo incontrato solo squadre obbligate a salvarsi, e per questo nessuno ci ha regalato niente. I valori si sono visti, abbiamo macinato gioco e vittorie”.
Sui playoff: “Per me saranno i primi playoff in Serie D. Queste partite spesso e volentieri le risolvono i singoli e gli episodi, difficilmente si vincono le fasi finali con la tattica o l’agonismo. Una giocata può prevalere su 95′ di forcing, quindi cerchiamo di arrivarci contenti di quello che abbiamo fatto, ma non sazi”.
Sulla squadra: “Stanno bene e si sono allenati bene durante la settimana. Ho detto loro che tutti hanno meritato di giocare questa gara, e tutta la rosa dovrebbe giocare titolare per come hanno lavorato durante gli ultimi mesi. Sono convinto che i primi che giocheranno daranno il massimo, e chi subentrerà lo farà con ancora più voglia”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien