Juniores, nuovo sorpasso in vetta dopo il 2-2 di Trieste: si decide tutto all’ultima giornata

La Triestina rovina i piani della Juniores biancorossa. Il Campodarsego impatta per 2-2 a Prosecco, e a soli 90′ dalla fine del campionato vede di nuovo sfilare il Mestre al primo posto ed è raggiunto al secondo dal Tamai: si deciderà tutto all’ultima giornata.
E dire che i baby biancorossi di Max Vidale erano passati in vantaggio già al 4′ del primo tempo, grazie al calcio di rigore di Nalesso assegnato per un fallo di Caramelli su Faggin. Nella ripresa, però, gli alabardati erano riusciti a trovare pari e sorpasso: al 17′ l’1-1, nato da una respinta di Cazzaro sul destro di Cofone ribadita in rete da Abdurahmanovic; al 24′, quindi, il 2-1 con la rasoiata di Cofone dal limite dell’area. A cinque minuti dal 90′, poi, il definitivo pareggio biancorosso con il solito Nalesso: calcio di punizione da fuori area, e pallone all’incrocio dei pali. Sabato l’ultimo atto del girone, e la definitiva griglia playoff.

TRIESTINA-CAMPODARSEGO 2-2
TRIESTINA: Luglio, Brandmayr, Mulè, Erman, Colavecchio, Caramelli, Abdurahmanovic (26′ st Cossovel), Berivoescu, Petagna (20′ st Cociani), Cofone (35′ st Fuligno), Bradaschia. All. Lotti
CAMPODARSEGO: Cazzaro, Morello, Fantin, Brentan (24′ st Tabaschi), Dario, Barison, Menale, Pignat (30′ st Simonaggio), Nalesso (16′ st Formenti), Ruffato, Faggin. All. Vidale.
Reti: 4′ pt rigore Nalesso; 17′ st Abdurahmanovic, 24′ st Cofone, 40′ st Nalesso.
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien